Regione Marche
Carattere: Carattere molto piccolo Carattere piccolo Carattere normale Carattere Grande Carattere Molto Grande | Mappa del sito | Contatti
Per i Consumatori
Prodotti, Rintracciabilità...
Piano di Comunicazione
Eventi, Rassegna Stampa ...
Voi siete qui: Home

è il marchio della Regione Marche
che garantisce


  • QUALITÀ:garantita dal rispetto di un rigoroso disciplinare di produzione e da controlli indipendenti;
  • TRACCIABILITÀ: garantita per ciascuna fase e per tutti i soggetti coinvolti nel processo di produzione;
  • INFORMAZIONE: esauriente combinando le informazioni in etichetta con quelle disponibili su internet.

Scopri il Marchio QM

News

Sostegno alle imprese agroalimentari di qualità delle zone terremotate - Sostieni le Marche
Sostegno alle imprese agroalimentari di qualità delle zone terremotate, Casini: “ Sul sito istituzionale della Regione un elenco per organizzare iniziative a sostegno dei prodotti certificati”
Sul sito istituzionale verrà inserito un elenco di aziende con produzioni certificate e tradizionali per promuovere eventi di solidarietà. Il dirigente del settore Competitività ha emanato un avviso pubblico che invita le attività interessate a iscriversi. La richiesta potrà essere presentata direttamente dagli imprenditori o attraverso i Centri di assistenza agricola. Non è prevista una scadenza per inoltrare le domande, il sito sarà aggiornato continuamente sulla base delle segnalazioni pervenute.
“Vogliamo dare visibilità alle imprese agricole marchigiane, mettendo in contatto i consumatori interessati all’acquisto di prodotti di qualità certificata e tradizionali – afferma l’assessore all’Agricoltura Anna Casini – Le imprese agroalimentari delle zone terremotate che ne faranno richiesta, in particolare, avranno uno strumento utile per partecipare a iniziative di solidarietà che stanno nascendo sul territorio e a livello nazionale. Un modo per contrastare azioni di sciacallaggio di chi propone acquisti di prodotti quantomeno non marchigiani e comunque non certificati”. 
read more ...